venerdì 24 gennaio 2020

Sei

Sei la poesia che non ho mai scritto
le parole che non ho mai detto
Sei il pensiero di ogni giorno
il sorriso in ogni ricordo
Sei follia anche nel dolore
la stretta in fondo al cuore
La paura del buio tu sei
quella notte di Dicembre che scordare vorrei
Sei nel pianto di mia madre
nella malinconia di certe sere
Sei una lacrima che scende sul mio viso
nel ricordo di un momento condiviso
il verde dei tuoi occhi la speranza
della tua pelle chiara la mancanza
Sei il nodo alla gola mentre sto scrivendo
e il magone di quella canzone che stavi ascoltando
Sei la sorella che non ho avuto mai
e la zia più bella per sempre sarai
Sei l’abbraccio che ora vorrei
Sei il tuo desiderio di amore
la voce che mai scordare potrei
Sei la rabbia più triste ad ogni risveglio
quella notte maledetta che ti ha portata via
del profondo del cuore sei il mio taglio
Delle notti...il sogno più bello che ci sia.
 
 
*21/12/2019

2 commenti:

Sei

Sei la poesia che non ho mai scritto le parole che non ho mai detto Sei il pensiero di ogni giorno il sorriso in ogni ricordo Sei f...